Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.womaninpower.it/home/we/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Seleziona una pagina

img_20180228_143836-1L’idea

L’idea fondante di questo progetto nasce da una figura femminile decisamente bistrattata in ambito automobilistico e dalla mia volontà di presentare e guardare le donne con occhi diversi, per il grande valore che hanno e che esprimono ogni giorno in ciò che fanno.
Così in 10 anni abbiamo identificato oltre 250 donne che nel nostro territorio rappresentano  con il loro impegno in ambito economico, politico, sportivo, sociale, culturale un esempio di valore concreto, un valore da riconoscere e comunicare. Insieme a loro abbiamo condiviso un percorso coinvolgendo persone, istituzioni, media e scuole.

A 10 anni di distanza sentiamo fortemente il bisogno che questo progetto diventi sempre più inclusivo della figura maschile perché per essere completi abbiamo bisogno di entrambi gli elementi, non si può prescindere l’uno dall’altra. Tutti noi siamo chiamati a essere testimoni della cultura dell’Equilibrio.  

Sono molti gli uomini che vogliono fare insieme alle donne questo percorso, perchè non vogliamo urlare da sole i diritti delle donne, vogliamo parlare insieme di futuro. “Sia gli uomini che le donne devono sentirsi liberi di essere sensibili. Sia gli uomini che le donne devono sentirsi liberi di essere forti: .è tempo di smettere di pensare al genere come a un insieme di valori opposti.” ( Emma Watson).

Elisabetta Cozzi 

“Il Gender Gap ha i minuti contati”

Il progetto ha saputo evolversi e modificarsi per far fronte alle nuove necessità e agli stimoli di confronto relativi al #GenderGap e alla valorizzazione della figura femminile. Nato come progetto di marketing etico (più volte premiato da Regione Lombardia”), oggi WIP è un movimento autonomo, scevro da condizionamenti commerciali, che promuove iniziative volte ad abbattere e prevenire il gender gap: progetti formativi e di orientamento nelle scuole, presentazioni di autori e libri a tema, sostegno a iniziative territoriali volte alla prevenzione della violenza di genere e alla promozione delle pari opportunità, ne sono un esempio.

Progetto Scuole 

Come cittadini attivi del nostro territorio sentiamo fortemente il bisogno che questo movimento diventi sempre più incisivo e concreto e, tra le molte iniziative, abbiamo deciso di attivarci anche per portare nelle scuole la nostra testimonianza con l’intento di portare portare alle ragazze e ai ragazzi l’esempio ed il messaggio concreto di professioniste e professionisti nell’ambito dell’imprenditoria, dello sport, della politica, architettura, giornalismo, giurisprudenza, arte e cultura. Un progetto di sostegno all’orientamento che prenda in considerazione qualsiasi percorso professionale e pretendere di avere gli stessi diritti di stipendio, di carriera, di opportunità scevri da stereotipi e discriminazioni. Anche gli uomini sono coinvolti in questo cammino perché la parità di genere non è un problema delle donne ma un’opportunità per l’intera società.

  • Il Format

Il format prevede un’ora di testimonianza in cui nei primi 10 minuti si delineeranno le origini del movimento Woman In Power e l’attuale fotografia della condizione femminile in Italia ed in Europa. Poi due testimonial (a rotazione proporremo almeno 10 figure professionali differenti) avranno circa 15 minuti a testa per raccontare semplicemente quello che fanno. Qualche minuto in chiusura per le domande. (Dotazioni tecniche necessarie: Utilizzo di un pc ed una lavagna lim).

  • Risultati attesi

Intendiamo portare una maggior consapevolezza dei propri talenti nelle giovani leve, svincolandosi da scelte influenzate da questioni di genere. Lo faremo condividendo percorsi e stimolando il confronto fra generazioni e agevolando il percorso e lo sviluppo di giovani donne e uomini all’inizio della loro esperienza di vita e di carriera.

  • Soggetti coinvolti

Ad oggi il Comune di Legnano ha già condiviso il progetto e realizzato tavoli di progettazione congiunta con il settore Istruzione. In fase successiva ci si riserva di ottenere una lettera di intenti che valorizzi la collaborazione Non sono escluse collaborazioni o partnership con altri Enti. La Fondazione Ticino Olona ci ha concesso il patrocinio gratuito da subito, passibile di diventare oneroso nel prossimo anno.

  • Sede dell’attività

WIP è oggi parte integrante della filosofia e della comunicazione del Museo Fratelli Cozzi, diventato “La casa delle Woman In Power